section header

section breadcrumb

section page title

Raccolta di giurisprudenza

section main content

TAR PIEMONTE, Sez. II – sentenza 24 agosto 2017, n. 1027

03 Organi03.01 Sindaco e presidente della Provincia (Competenze ex. art. 50 TUEL e attribuzioni ex art. 54 TUEL)
Ente emittente: 
TAR Piemonte

Illegittimità di una ordinanza contingibile e urgente per la rimozione di un macchinario.

E’ illegittima una ordinanza contingibile e urgente emessa da un comune, con l’ingiunzione alla rimozione di una gru di cantiere, al fine di tutelare la pubblica incolumità, quando il macchinario risulti in loco da 10 anni, regolarmente manutenuto dall’impresa proprietaria e inidoneo, quindi, a creare situazioni di pericolo per la sicurezza pubblica.

In questo caso, non sussistendo indizi concreti di pericolosità della gru, né trattandosi di opera edilizia abusiva (sanzionabile con l’ordine di rimozione), l’ordinanza è illegittima per difetto dei presupposti e per carenza di motivazione (ex artt. 50 e 54 c. 4 del DLGS 267/2000 e DPR 380/2001 – titolo IV).