section header

section breadcrumb

Tu sei qui

section page title

Legittimità costituzionale

section main content

L'iniziativa e gli obiettivi


Immagine di Legittimità costituzionale

Nell’attuale periodo storico, ancor più che in passato, la Corte Costituzionale, attraverso le proprie pronunce, continua a svolgere il ruolo di “centro di un positivo rinnovamento dell'ordinamento giuridico",  con  "poteri di freno e di propulsione” nel delineare l’effettiva configurazione delle relazioni tra lo Stato, le Regioni e gli Enti locali, nell’assetto policentrico dei poteri tratteggiato dalla riforma del Titolo V della Costituzione del 2003.

La Direzione Centrale per gli Uffici territoriali del Governo e per le Autonomie locali  ha, pertanto, ritenuto utile avviare uno studio che, partendo dall’esame del provvedimento legislativo statale o regionale, attraverso l’eventuale impugnativa, ai sensi dell’articolo 127 della Costituzione,  sino alla pronuncia costituzionale, avesse il proprio “focus”  nei principi e nei criteri interpretativi, desumibili dall’orientamento della giurisprudenza costituzionale, di particolare interesse per il mondo delle autonomie.

L’iniziativa, si colloca nel solco già tracciato dai progetti finalizzati a fornire agli addetti ai lavori utili chiavi di lettura nelle materie attribuite dall’art. 117 della Costituzione allo Stato e alle Regioni, terreno di confronto legislativo e istituzionale.

Ricerca